Assicurazione medica USA: perché occorre e quale scegliere?

 

 

 

 

Prova anche la nuova assicurazione viaggio USA creata da Columbus Direct in collaborazione con myusa.it – sconto del 10% per

Cresce costantemente negli anni il numero delle persone che per vari motivi – turismo, studio, lavoro – partono dall’Italia per trascorrere un periodo di tempo più o meno lungo negli States. Mete preferite degli ultimi anni sono senza dubbio Miami, dove trascorrere l’inverno al caldo, Los Angeles e New York, metropoli affascinanti e cosmopolite.
assicurazione medica USANon tutti ci pensano, ma prima di partire per gli USA sarebbe utile, anzi si raccomanda, di sottoscrivere una assicurazione viaggio USA, questo perché è meglio tutelarsi nel caso sia necessario ricorrere alle cure mediche in loco una volta raggiunta la meta del viaggio. Negli Stati Uniti gli interventi di tipo sanitario sono tutti a pagamento in quanto non esiste un sistema pubblico di erogazione dei servizi ospedalieri come, invece, accade da noi. I costi sanitari sono davvero esorbitanti se si pensa che un intervento di appendicectomia può arrivare a costare quasi 30mila Euro, mentre le cure per un trauma incidentale superano abbondantemente gli 80mila Euro! Ma anche le cure più semplici come ad esempio quelle per un polso slogato, compreso un eventuale radiografia, arrivano a circa 500 dollari!

 

Si comprende bene, quindi, come sia sconsigliabile partire per un soggiorno oltreoceano senza essersi prima organizzati sottoscrivendo un’assicurazione sanitaria che copra almeno gli interventi sanitari più comuni. Solitamente per i turisti che organizzano il viaggio in USA attraverso la mediazione di un’agenzia è disponibile una polizza già inclusa nel pacchetto viaggio. A quel punto è sufficiente chiedere delucidazioni al personale di riferimento. Ovviamente la legge americana prevede il pronto soccorso urgente anche verso chi non è coperto da assicurazione, ma di sicuro il livello dell’assistenza è deprecabile.

 

Esistono diverse Compagnie che offrono polizze assicurative sanitarie per coloro che vogliono soggiornare negli Stati Uniti. E’ opportuno valutare attentamente le condizioni e le franchigie che ciascuna Compagnia propone. Tra le diverse possibilità esistenti sul mercato si possono segnalare le soluzioni assicurative della Columbus Direct, della Allianz  Assistance, della WorldNomads, che assicura anche sport estremi, della ERV o della Allianz Global Assistance. Le proposte assicurative sono davvero tante e a quelle di tipo tradizionali, si vanno aggiungendo anche offerte più economiche a cui aderire direttamente online.
Ottima soluzione per l’assicurazione medica USA recentemente nata è Columbus myusa.it, prodotto di Columbus Direct nato in collaborazione con myusa.it.

 

 

*prezzo riferito ad una polizza di sola assistenza medica di 7 giorni per un individuo di 40 anni calcolato in data 17/12/2012. Dopo tale data il prezzo potrebbe non essere più esatto.